Cookie Consent by FreePrivacyPolicy.com
technology | 5 mins read

3 Elementi chiave dell'ottimizzazione delle scorte- elenco di controllo per le aziende

3 key elements of inventory optimization checklist for businesses

By

C' e una linea sottile che le imprese devono camminare per bilanciare l'offerta e la domanda. Quando le aziende si allontanano troppo da questo volume ottimale delle scorte, possono sperimentare maggiori spese di magazzino e scorte.La

pratica dell'ottimizzazione dell'inventario richiede alle organizzazioni di esaminare in modo approfondito le tendenze delle vendite e della domanda per determinare la quantita di scorte necessarie per conservare in magazzino. Mantenendo i livelli minimi delle scorte, le aziende possono gestire gli ordini in modo efficiente riducendo al minimo le spese di magazzino.

Che cos'e l'ottimizzazione dell'inventario?

what is inventory optimization 1604976531 9341

L' ottimizzazione delle scorte comporta la gestione dei livelli delle scorte per soddisfare gli obiettivi prestazionali e la domanda riducendo al minimo i costi di magazzino. In altre parole, e la riduzione al minimo dei livelli delle scorte ridurre le spese relative all'inventario, liberando capitali per altre operazioni.

Per ottenere l'ottimizzazione dell'inventario, le aziende devono avere una visione chiara del rapporto offerta e domanda. Cio richiede previsioni accurate per preparare le scorte per la domanda fluttuante. Previsioni di vendita imprecise possono comportare-

  • Stockout
  • Costi di stoccaggio eccessivi
  • ordini arretrati
  • Vendite perse
  • Interruzioni della catena di fornitura
  • Clienti insoddisfatti
  • Riduzione della fidelizzazione e del sostegno
dei clienti
  • Diminuzione del reddito


Pertanto, le aziende dovrebbero analizzare le loro esigenze della catena di fornitura per determinare come mantenere bassi livelli di scorte senza sottostoccaggio o sovrastock. La direzione dovrebbe prendere in considerazione il lead time, la tariffa di spedizione, l'utilizzo giornaliero e la quantita di ordine economico (EOQ) di ciascuna linea di prodotti. Cio consente ai responsabili dell'inventario di calcolare le quantita ottimali delle scorte e i punti di riordino accurati.

Con la supply chain in fase di trasformazione digitale completa nel corso degli anni, molte aziende sono in grado di reperire prodotti a basso costo in tutto il mondo. Tuttavia, questa globalizzazione e il boom tecnologico hanno reso difficile per alcune aziende anticipare le tendenze della domanda.

Raggiungendo l'ottimizzazione dell'inventario, le aziende possono valutare e sfruttare le fluttuazioni della domanda dei clienti, ottenendo un potente vantaggio competitivo rispetto alle aziende con scarsa capacita di previsione.

Online employee scheduling software that makes shift planning effortless.
Try it free for 14 days.

3 Elementi di ottimizzazione dell'inventario

3 elements of inventory optimization 1604976531 5563

Ottimizzazione dell'inventario richiede a un'azienda di sapere con precisione quando e quanto prodotto ordinare per soddisfare le richieste dei clienti senza aumentare i costi di manutenzione delle scorte. I punti di riordino variano spesso a causa delle stagioni lente e di punta, che richiedono una conoscenza approfondita delle tendenze di vendita per prevedere con precisione la domanda futura.

Per ottenere l'ottimizzazione dell'inventario, le aziende devono comprendere i tre elementi principali- distribuzione

1. Previsione della domanda

1 demand forecasting 1604976531 9249

Ogni prodotto ha un ciclo di vita unico, rendendo difficile per le grandi aziende tenere traccia manuale dei modelli di domanda di ogni articolo. Sebbene ci siano diversi modi per prevedere la domanda, il software di previsione aggrega dati storici e di vendita in tempo reale per rilevare le tendenze e fare proiezioni. Inoltre aggiorna continuamente il suo algoritmo con i dati in entrata dalle transazioni per migliorare la precisione.

Una soluzione di previsione controlla quando ogni articolo viene acquistato, ordina le quantita e le stagioni di punta per determinare in che modo un'azienda puo ottimizzare i livelli delle scorte. Ad esempio, se il software nota che la domanda di un determinato articolo diminuisce significativamente in autunno, avvisera la direzione di interrompere i riordini. Cio consente di risparmiare i costi di storage delle aziende e il rischio che i prodotti diventino obsoleti. La

previsione informa anche i marketer quando lanciare campagne diverse. Ad esempio, le linee di prodotti che sono popolari solo durante l'estate non dovrebbero essere promosse durante l'inverno.

2. Politica di inventario

2 inventory policy 1604976531 4598

Successivamente, le aziende devono impostare la propria politica di magazzino, il che significa che devono determinare il livello ottimale delle scorte di ogni linea di prodotti. Molte aziende utilizzano il metodo di analisi ABC, noto anche come regola di Pareto, in cui la gestione categorizza l'inventario in gruppi A, B e C in base al loro utilizzo. Il

gruppo A e costituito dalle voci con i tassi di fatturato piu elevati ed e tipicamente la categoria piu piccola. Il gruppo B contiene prodotti con livelli medi di consumo, rientranti tra i gruppi A e C. Infine, il gruppo C detiene merci con tassi di fatturato piu lenti che contribuiscono meno alla redditivita.

Categorizzando le scorte utilizzando il metodo ABC, le aziende possono determinare quali prodotti devono essere stoccati a portata di mano e quali possono essere ordinati su richiesta. La gestione deve quindi calcolare la quantita di scorte di sicurezza da conservare in caso di aumenti imprevisti della domanda, interruzioni della catena di fornitura e complicazioni dei fornitori.

Tuttavia, mantenere la quantita corretta di scorte e utile solo se i prodotti sono immagazzinati in modo appropriato. I magazzini dovrebbero anche essere organizzati per semplificare l'evasione degli ordini, il rifornimento, lo scarico e la spedizione. Per le aziende con piu magazzini, la gestione dovrebbe anche assegnare ai dipendenti la distribuzione dell'inventario in base alle tendenze della domanda di ciascuna localita.

Online employee scheduling software that makes shift planning effortless.
Try it free for 14 days.

3. Rifornimento delle scorte

3 stock replenishment 1604976531 5005

Una volta che le societa determinano i livelli di scorte ottimali per ciascun prodotto, devono calcolare i punti di riordino per mantenere attivamente un conteggio scorte integro. Un punto di riordino (ROP) e la quantita che attiva il rifornimento delle scorte. In altre parole, e la quantita minima di scorte che un'azienda puo detenere prima di effettuare un altro ordine.

La gestione deve inoltre determinare le dimensioni degli ordini per evitare il superamento e il sottostoccaggio dei prodotti. Per ottimizzare il rifornimento delle scorte, le aziende devono concentrarsi su-

  • Affidabilita fornitore
La quantita di tempo impiegata da un fornitore per evadere un ordine influisce in modo significativo sulla disponibilita delle scorte. Se un fornitore ha tempi di consegna prolungati, le aziende devono pianificare i riordini in anticipo, rendendo le operazioni dipendenti dagli ordini fornitore.

Le aziende devono anche avere una chiara idea dei cicli di produzione e delle ore di funzionamento del proprio fornitore. Questo e particolarmente importante per le aziende che hanno fornitori stranieri. Ad esempio, i produttori all'estero possono chiudere per una festa nazionale che gli Stati Uniti non riconoscono. Queste istanze possono ritardare i lead time, stallo dei processi sequenziali, come l'evasione degli ordini.

  • Merci in transito
Non e sufficiente disporre di un conteggio accurato delle scorte esistenti durante il rifornimento delle scorte, le aziende devono anche tenere conto delle merci in transito. In caso contrario, la gestione puo accidentalmente raddoppiare gli ordini di inventario, promuovendo lo stoccaggio e le spese di magazzino.

27 cta content inline and exit intent
PROGRAMMA UNA DEMO

Vedi cosa dicono i nostri clienti di noi.

smb business management logo famousdaves
"La fiducia dei nostri clienti è ciò che ci fa lavorare. Si aspettano cibo dal sapore fresco senza minacce di disturbi connessi alla malasanità. Zip HACCP ci mantiene conformi ai regolamenti HACCP e FDA attraverso le sue soluzioni integrate per la temperatura, l'accertamento di sicurezza del cibo e il rapporto d'incarico complessivo. Usiamo anche Zip Inventory per risparmiare tempo sui conti di magazzino e avere una molto più utile prevedibilità nel nostro processo d'ordine. Le App di gestione aziendale Hubworks sono perfette per i nostri ristoranti."

,

Frequenta un webinar

I nostri webinar programmati sono un modo fantastico per imparare di più.

Registrati